Soggiornare in una Gru di lusso ad Amsterdam. Foto e video

Soggiornare in una Gru di lusso ad Amsterdam. Foto e video

Non credo a miei occhi ma è pura realtà! Ad Amsterdam una gru dismessa si è trasformata in un albergo di lusso a cinque stelle  il Faralda Carne Hotel con piscina idromassaggio, studio televisivo e per i più coraggiosi una postazione bungee jumping.

Un gran lavoro costato un bel pò di soldini, dato che per la ristrutturazione di ogni stanza hanno speso ben 845.000 euro e non voglio immaginare per il resto! I prezzi non sono dei più accessibili, una notte si aggira intorno ai 335 euro e c’è principalmente una clientela proveniente dai viaggi di nozze.

In effetti, il panorama è uno dei più incantevoli e gli sposini si regalano questo indimenticabile soggiorno a 50 metri di altezza sul molo di Neveritaweg. Arrivare al centro della capitale è altrettanto romantico, navigando su uno dei tanti caratteristici battelli olandesi godendo la vista delle tipiche e coloratissime casette.

Beh una dormitina sulla gru me la farei!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Previous La Mappa del mondo da grattare, un ricordo per veri viaggiatori
Next Scoprire la Toscana viaggiando in Treno a Vapore

About author

You might also like

Primavera Estate 2018: le tendenze in passerella

La primavera, quest’anno, si è decisamente fatta attendere ma, finalmente, sembra che stia cominciando a riscaldarci con i suoi accoglienti raggi solari. Insomma, è arrivato il momento del tanto temuto

Shooz la scarpa cambia – volto per una valigia minimal!

Due piedi in una scarpa? No, questa volta tanti piedi in una scarpa! Piedi che corrono, camminano, passeggiano e viaggiano trovano comodità in un’unica scarpa che si trasforma per le

Pixel Buds, gli auricolari che traducono 40 lingue in tempo reale!

Mai più in giro per il mondo senza comprendere la lingua! Ebbene si, d’ora in poi tutti poliglotti con questa fantastica invenzione degli auricolari senza fili della Google che traducono

0 Commenti

Nessun Commento!

Commenta per primo adesso