Il Tour delle Alpi in treno e l’itinerario

Il Tour delle Alpi in treno e l’itinerario

Vacanze al mare o vacanze in montagna? In un’estate così calda forse è meglio prendere in considerazione un tour in treno tra le Alpi svizzere… così oltre agli spettacolari paesaggi potrete godere di un bel freschetto e aria pulita!

Una crociera tra le montagne con un itinerario organizzato nei minimi dettagli.

Ecco l‘itinerario :

1° giorno
AIGLE – LE SÉPEY – LES DIABLERETS

Tunnel ad arco, viadotti vertiginosi, binari tracciati sul bordo di anfratti e tutto intorno una vista mozzafiato: alcuni dei punti di forza della linea ASD, una delle linee più belle della società TPC (Transports Publics du Chablais). Un’ottima occasione per sperimentare la tradizione svizzera della ferrovia d’altitudine. Per i residenti rappresenta un trasporto essenziale di collegamento tra montagna e pianura. Cena e pernottamento a Les Diablerets.

Treno ASD Aigle – Le Sépey – Les Diablerets

Tour Alpi Svizzere in treno

2° giorno
LES DIABLERETS – LEYSIN

La linea ferroviaria Aigle – Sépey – Les Diablerets è la linea più affascinante della società TPC (Transports Publics du Chablais): la discesa a Le Sépey attraversa un paesaggio di villaggi, prati e boschi, con una vista spettacolare sulle Alpi e la valle del Rodano. Il famoso autopostale assicura la corrispondenza tra Le Sépey e Leysin. Cena e pernottamento a Leysin.

Treno ASD Les Diablerets – Le Sépey
Autopostale Le Sépey – Leysin

3° giorno
LEYSIN – AIGLE – VILLARS

Da Leysin, molti visitatori prendono la ferrovia a cremagliera che si Prendendo a Eagle. Questo viaggio offre una magnifica vista sulla pianura e le montagne. Il treno passa tra vigneti, prati e pascoli di montagna dove si possono osservare animali come cervi e camosci nel loro ambiente naturale. La linea a cremagliera Bex-Villars-Bretaye lascia la pianura del Rodano a Bex (424m) per raggiungere il cuore della zona di Villars (1300 m) e Bretaye (1808m). Si tratta di una linea ferroviaria storica costruita tra il 1898 e il 1901. Cena e pernottamento a Villars.

Treno AL Leysin – Aigle
Treno CFF Aigle – Bex
Treno BVB Bex – Villars – Bretaye

Tour delle Alpi svizzere in treno

 

4° giorno
VILLARS – LES DIABLERETS – GSTAAD – CHÂTEAU-D’OEX

Prendendo l’autopostale da Villars a Les Diablerets, il percorso continua ad attraversare le Alpi vodesi fino alla località chic di Gstaad. Il collegamento è garantito dalla famosa linea MOB panoramica Golden Pass fino all’autentica cittadina di Château-d’Oex, capitale del Pays-d’Enhaut. Cena e pernottamento a Château-d’Oex.

Autopostale Villars – Les Diablerets – Gstaad
Treno Golden Pass MOB Gstaad – Château-d’Oex

5° giorno
LEYSIN – AIGLE – VILLARS-SUR-OLLON

L’ultimo giorno del tuo tour, puoi raggiungere con il Golden Pass Classic la famosa città di Montreux sulle rive del Lago di Ginevra oppure procedere in direzione di Zweisimmen per proseguire fino a Interlaken o Lucerna.

Treno Golden Pass MOB Château-d’Oex – Montreux
Oppure Château-d’Oex – Zweisimmen

Tour Alpi svizzere in treno

Sistemazione Alberghiera

Gli alloggi del tour sono proposti in alberghi tipici o in graziosi B&B secondo disponibilità al momento della prenotazione.

Trasporto Bagagli

Quando cambi l’hotel, puoi usufruire di un servizio di trasferimento bagagli affidabile ed efficiente, incluso fino a un peso di 20 kg a persona

Consigli

Oltre che in auto, puoi raggiungere la cittadina di partenza del tour Aigle e tornare dall’ultima tappa Montreux in treno, grazie ai collegamenti delle Ferrovie Svizzere da Milano. Partendo da Milano Centrale puoi scegliere tra due collegamenti, entrambe di 3 ore e 13 minuti di durata, Milano – Aigle con cambio a Brig in direzione Basel e Milano – Aigle con cambio a Sion direzione Ginevra. Da Montreaux a Milano Centrale ci sono collegamenti ferroviari di 3 ore di durata senza cambi.

Per info e prenotazioni https://www.swissbackstage.com/tour-alpes-vaudoises-trains  

oppure consultare il sito http://www.svizzeraunica.it/

Previous La ricetta dei Crackers semintegrali fatti in casa....velocissimi!
Next I Bio Hotels in Italia per una vacanza green

About author

You might also like

Cose utili per viaggiare: Grid-It, la griglia a fasce elastiche che organizza gli oggetti

Amo viaggiare ma odio preparare la valigia! Quante volte l’ho sentito dire e quante volte lo provo anch’io, dimentico sempre qualcosa e sistemare, soprattutto, gli oggetti che non hanno una

Il ponte Ognissanti alla Fiera Internazionale Tartufo bianco d’Alba

Che ne dite di trascorrere un weekend gustoso tra le langhe piemontesi? Per i palati fini e amanti del tartufo nei mesi di ottobre e novembre vi attendono ben 7

0 Commenti

Nessun Commento!

Commenta per primo adesso