Da Nord a Sud le Cascate più belle d’Italia

Da Nord a Sud le Cascate più belle d’Italia

Sapete che in Italia abbiamo delle meravigliose cascate?  E non sto parlando solo delle spettacolari Cascate delle Marmore ma di tante altre che, da Nord a Sud, impreziosiscono il nostro territorio. Certo non è semplice scovarle, a volte, bisogna avventurarsi in lunghi sentieri ma giunti alla meta la visione paradisiaca ripagherà la fatica. Andiamo a scoprirle insieme!

 

Le Cascate dell’Acquafraggia in Valchiavenna (Sondrio)

Citate addirittura da Leonardo da Vinci nel suo Codice Atlantico, Le Cascte dell’Acquafraggia devono il nome “ acqua fracta”, cioè torrente interrotto da cascate. Queste impetuose cascate,nel comune di Piuro in Valchiavenna, provengono dal Pizzo Lago a quota 3050 metri. Per visitarle è bene sapere che c’è un bel pò da camminare….Un percorso attrezzato all’interno del Parco vi permetterà di visitare le cascate da vicino, tante terrazze panoramiche lungo il sentiero per godere della splendida vista sulla piana di Chiavenna e diversi itinerari escursionistici vi aspettano.
Cascate Acqua FraggiaCascate dell'acqua fraggia roachy_737Arcobaleno Cascate Acqua Fraggia

La Cascata di Isola del Liri (Frosinone)

Questa è l’unica cascata in Italia che si trova proprio nel centro del paese con un altezza di circa 27 metri. La Cascata di Isola dei Liri si trova a Frosinone, a pochi km da Roma in direzione Napoli ed è una tappa obbligatoria per chiunque si addentri nel territorio ciociaro. Bellissima da visitare di giorno ma altrettanto la sera i giochi di luci la rendono molto suggestiva.

Cascata dell'Isola del Liri, foto di daddo83, via flickr

Parco delle Cascate di Molina, Fumane (Verona )

Un parco, che ogni anno vede tra i 30.000 e i 50.000 visitatori! Nel villaggio in pietra di Molina, così chiamato per la caratteristica presenza di mulini, c’è tanto da vedere come il Museo Botanico della Lessinia di Molina, inaugurato nel 1981 e il Riparo Solinas, attualmente noto come Grotta di Fumane, scoperta nel 1962, abitato per un lunghissimo periodo dall’uomo di Neanderthal (60.000 anni fa) e poi dall’Homo sapiens dell’Aurignaziano. E per finire la bellissima Festa delle Cascate che si svolge la terza domenica di luglio
Per info: www.parcodellecascate.it

Cascate-MolinaRisultati immagini per cascaate molinaRisultati immagini per cascaate molina

Le Cascate del Dardagna e il Santuario di Madonna dell’Acero (Bologna)

Le cascate si trovano a Lizzano in Belvedere, nel comprensorio del Parco il Corno alle Scale. L’escursione ha inizio dal Santuario della Madonna dell’Acero dove si può ammirare il monumentale acero sotto il quale, narra una leggenda, due giovani pastori sordomuti trovarono riparo durante una tempesta e con l’apparizione della Madonna riacquistarono l’udito e la parola.

Immagine correlataRisultati immagini per cascate del dardagnaRisultati immagini per cascate del dardagna e l'acero albero

Cascata del Nardis, Val Genova – Dolomiti di Brenta (Trento)

Situata nel Parco Adamello Brenta, la Val di Genova è la Valle delle Cascate che precipitano dai dislivelli glaciali di fondovalle, detti “scale”. Per arrivare alla prima cascata si può scegliere se fare un breve sentiero nel bosco (circa 10 minuti) oppure, sempre partendo dal parcheggio, una strada asfaltata.
É anche possibile arrivare alla seconda cascata facendo un percorso sempre in mezzo al bosco (indicata come 1h di cammino) oppure prendendo il pullman che porta direttamente alla cascata, un giro più adatto alle famiglie con bambini.

Risultati immagini per cascata del nardisImmagine correlataRisultati immagini per cascata del nardis

Cascate di Monte Gelato nella Valle del Treja, Mazzano Romano (Roma)

Scenario molto amato dalle produzioni cinematografiche e televisive, queste cascate si trovano all’interno del Parco regionale della Val di Treja che è diventata area protetta dal 1982.  In un luogo dove il tempo sembra fermo è possibile ammirare, oltre la natura incontaminata e la bellezza delle cascate, i resti di una villa romana del I secolo a.C. e un mulino ad acqua realizzato nell’800 e rimasto attivo fino agli anni Sessanta. Per i più sportivi c’è poi il primo Parco Avventura alle porte di Roma www.trejaadventure.it

Risultati immagini per cascate del monte gelatoRisultati immagini per cascate del monte gelato

Cascata del Toce, Val Formazza (Verbania)

La Cascata del Toce è la seconda in Europa come altezza, ben 143 metri! Per ammirare i suoi  maestosi e fragorosi getti d’acqua è stata costruita una passerella che si protende sulla cascata…per chi non soffre di vertigini eh! . L’effetto scenico maggiore lo si ha percorrendo il sentiero a valle dove si vedono le cascate in tutto la loro magnificenza. La cascata non è sempre visibile perchè di solito l’acqua è utilizzata per produzione idroelettrica, quindi i rilasci per la cascata sono programmati. Consultate il sito per le informazioni aggiornate  www.valformazza.it

Risultati immagini per cascate del toce

Cascate del Barbiano, Valle Isarco Alto Adige (Bolzano)

Sopra Ponte Gardena nella Valle dell’Isarco, si trovano le Cascate del Barbiano che prendono forma dal Rio Ganda che nasce ad una quota di 2000 metri, e precipita verso valle, con ben otto cascate.  Per raggiungere le cascate bisogna spostarsi verso la fine del paese di Barbiano, dove si trovano lungo la strada alcuni parcheggi, e da qui parte il sentiero.

Risultati immagini per cascate del barbiano

Cascate del Varone, Lago di Tenno nei pressi di Riva del Garda (Trento)

A poca distanza dal Lago di Garda c’è un altro spettacolo della natura le Cascate del Varone che prendono il nome dalla cittadina di Varone. La costruzione scenografica che funge da ingresso alle cascate si deve all’architetto Maroni, aperte al pubblico nel 1874 ogni anno conta tantissimi visitatori. Tutte le info dettagliate le trovate sul sito www. cascata-varone.com

Risultati immagini per cascate varoneRisultati immagini per cascate varone

Cascate dell’Acquacheta (Forlì- Cesena)

Nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, queste spettacolari cascate uniscono la bellezza naturalistica a quella poetica. Furono, infatti, citate da Dante Alighieri nella Divina Commedia e oggi sono una meta turistica anche per il valore letterario del luogo rientra nei cosiddetti “parchi letterari”.

Risultati immagini per cascata dell'acquacheta

Cascata di Riva (Bolzano)

Le Cascate di Riva sono uno spettacolo della natura e senza alcun dubbio tra le più belle dell’Alto Adige. Si trovano nella Valle di Riva e sono formate da tre portentose cascate  e la più grande si getta da una roccia in 42 metri di profondità. Si parte dal fondo valle e risalendo un comodo sentiero tra i boschi si raggiungono progressivamente le tre cascate poste a quote diverse. Il cammino è comodo e alla portata di tutti, adatto anche a famiglie con bambini.

Risultati immagini per cascata di riva

Cascata del Mulino, Saturnia (Grosseto)

Le famose “Cascatelle” di Saturnia e le innumerevoli piscine che si formano oltre ad essere una goduria per gli occhi lo sono anche per il benessere del fisico e della mente. Infatti, alle Cascate del Mulino giungono acque termali sulfuree che regalano una sensazione di benessere immersi in acque a 37,5° e benefici alla pelle.

Risultati immagini per terme di saturnia

Cascate del Sasso, sul Metauro (Pesaro, Urbino)

Detta anche Balza del Metauro che prende forma da una bancata di strati calcarei, questa cascata che sgorga da un’altezza di dieci metri è considerata tra le dieci cascate più belle d’Italia. Si trova a pochi passi da Sant’Angelo in Vado e per visitarla bisogna attraversare un passaggio in corrispondenza di una casa ristrutturata, Il Mulino del Sasso, per poi giungere al fiume dal basso ritrovandosi d’avanti ad uno scenario da film.

Risultati immagini per cascate del sasso

Cascate Lequarci (Ogliastra)

Le Cascate di Lequarci si trovano in Ogliastra, località Santa Barbara, e sono le più imponenti dell’isola Sarda. Nei periodi di maggiore piovosità è possibile ammirare le diverse sorgenti che affiorano in vari punti. Le più importanti sono quelle di Lecorci, in prossimità dell’abitato, a Lequarci, a 7 Km, in località Santa Barbara, caratterizzata da un salto di quasi 100 metri.Risultati immagini per cascate lequarci

Cascata del Fiumelatte, Varenna (Lecco)

Il Fiumelatte è il fiume più breve d’Italia, circa 250 metri, dal punto di origine al suo tuffo nel lago. Le sue acque sono fragorose e spumeggianti e talmente bianche che sembrano appunto latte. Sono facilmente raggiungili grazie ad un comodo sentiero e per chi volesse sostare nei pressi della sorgente c’è una piccola ma ben attrezzata area pic-nic a bordo del fiume.sorgente_fiumelatte

Cascate del Serio, Alta Val Seriana (Bergamo)

Originate dal Fiume Serio le meravigliose cascate sono costituite da un triplice salto per complessivi 315 metri, il più alto d’Italia e il secondo in Europa. Rivivono la loro bellezza dal 1969, in quanto per un lungo periodo (dal 1931) il corso del fiume fu interrotto con una diga per la produzione di energia elettrica. Oggi si possono ammirare solo in determinate date che trovate aggiornate sul sito www.vivisulserio.itRisultati immagini per cascate del serio

 

Previous Cose utili per viaggiare: Grid-It, la griglia a fasce elastiche che organizza gli oggetti
Next Setenil de las Bodegas, un paese inghiottito dalla roccia. Il Video

About author

You might also like

Le Mug Termiche per bevande sempre fresche

Come combattere il caldo opprimente? Non c’è niente di meglio che una bibita sempre fresca e a portata di mano. Ingegnose, utili e con un design tutto da sfoggiare sono

L’insalata Waldorf, l’eleganza di un contorno newyorkese

Un contorno semplice ed elegante l’insalata Waldorf , di origine americana ideata nel 1893 nell’Hotel di lusso Waldorf-Astoria, è un piatto estivo veramente gustoso. E’ preparata con sedano rapa e

I vostri viaggi: Al Foodhallen di Amsterdam con Claudia e Adriano

Oggi due amici viaggiatori, Claudia e Adriano, mi segnalano con grande entusiasmo la visita al Foodhallen di Amsterdam, uno spazioso centro culturale dove si trova un pò di tutto dalla

0 Commenti

Nessun Commento!

Commenta per primo adesso